Indietro
Spondiloartriti: gli strumenti terapeuticiplay video button
22.12.2020

Spondiloartriti: gli strumenti terapeutici

Il percorso diagnostico terapeutico dei pazienti affetti da spondilo-entesoartriti deve iniziare con l’inquadramento specialistico corretto e deve essere orientato al target, cioè lo spegnimento completo del processo infiammatorio. I clinici devono mirare alla remissione da malattia e, quanto non sia possibile, a una bassa attività di malattia. Esistono numerose raccomandazioni terapeutiche nazionali e internazionali che si basano sulle evidenze scientifiche a disposizione. La gestione del paziente deve essere integrata con altri specialisti, soprattutto nel caso ci siano altre manifestazioni extra-articolari di malattie. Lo spegnimento del processo infiammatorio è importante anche per controllare altre comorbidità. Controllare comorbidità dei pazienti aiuta i clinici a limitare potenziali concause che alimentano il processo infiammatorio. Ne parliamo con Monica Todoerti, Dirigente Medico, Specialista in Reumatologia presso l’Ospedale Civile di Alessandria.

Con il supporto NON CONDIZIONANTE di:

Intermedia srl
Via Malta, 12/b – 25124 Brescia – tel +39 030 226105
Via Ippolito Rosellini 12 – 20124 Milano – tel +39 02 60780611
Via Monte delle Gioie 1 – 00199 Roma – tel +39 06 8622881
logo intermedia
© 2020-2021 – CF. e P.IVA 03275150179 – Privacy & Cookie


Editore: Intermedia s.r.l.
Direttore Responsabile: Mauro Boldrini
Registrazione presso il Tribunale di Brescia N. 11/2020 del 05/10/2020
Iscrizione al Registro degli Operatori di Comunicazione N. 4867