Indietro
Malattie autoinfiammatorie: Trattamento e qualità di vitaplay video button
15.4.2021

Malattie autoinfiammatorie: Trattamento e qualità di vita

Non esiste una vera e propria prevenzione per le malattie autoinfiammatorie, poiché si tratta di patologie genetiche.  È importante però riconoscere queste forme precocemente. Un trattamento precoce, infatti, consente di prevenire le complicanze, e di evitate di andare incontro a un’infiammazione cronica che può danneggiare gli organi interni.

È fondamentale individuare un percorso terapeutico idoneo. Non esiste un trattamento specifico per le malattie autoinfiammatorie, ma è possibile somministrare farmaci auto-infiammatori molto potenti. Inoltre, recentemente, sì è scoperto che anche i farmaci biologici hanno un effetto positivo, in particolare gli inibitori dell’interleuchina 1. Sono indicati soprattutto nelle forme più gravi e risultano efficaci nel diminuire e azzerare le crisi e le complicanze e garantire un’ottima qualità di vita.

Ne parliamo con Rolando Cimaz, Professore di Reumatologia Università di Milano e responsabile dell’UOC Reumatologia Pediatrica ASST G. Pini di Milano.

Intermedia srl
Via Malta, 12/b – 25124 Brescia – tel +39 030 226105
Via Ippolito Rosellini 12 – 20124 Milano – tel +39 02 60780611
Via Monte delle Gioie 1 – 00199 Roma – tel +39 06 8622881
logo intermedia
© 2020-2021 – CF. e P.IVA 03275150179 – Privacy & Cookie


Editore: Intermedia s.r.l.
Direttore Responsabile: Mauro Boldrini
Registrazione presso il Tribunale di Brescia N. 11/2020 del 05/10/2020
Iscrizione al Registro degli Operatori di Comunicazione N. 4867