Indietro
La medicina narrativa: le parole che curanoplay video button
27.1.2021

La medicina narrativa: le parole che curano

Con  "medicina narrativa" si intende un metodo di intervento clinico assistenziale che presuppone specifiche competenze comunicative. La medicina narrativa è fondamentale per la personalizzazione della cura in quanto, ascoltando ciò che caratterizza la vita del paziente e i suoi bisogni, si può mettere a punto e "sartorializzare" la cura.

Al centro, quindi, di ciascun percorso di cura va posta proprio la relazione medico-paziente, che mette in circolo un processo che rende tutti partecipi. Le parole curano e devono essere oneste da parte del paziente e del medico e le decisioni condivise.

SIMEN ha realizzato il progetto "Resistere", in cui accanto ai numeri della pandemia sono presentate le storie che danno coscienza dei numeri.

La medicina narrativa è un metodo di intervento che va coltivato attraverso varie modalità, come la lettura e la condivisione di libri e film. Le associazioni di pazienti hanno un grande patrimonio in termini di medicina narrativa, in quanto raccolgono proprio il vissuto delle persone a cui si rivolgono.

Ne parliamo con Maddalena Pelagalli, Vicepresidente SIMEN (Società Italiana Medicina Narrativa).

Con il supporto NON CONDIZIONANTE di:

logo bristol myers squibb
Intermedia srl
Via Malta, 12/b – 25124 Brescia – tel +39 030 226105
Via Ippolito Rosellini 12 – 20124 Milano – tel +39 02 60780611
Via Monte delle Gioie 1 – 00199 Roma – tel +39 06 8622881
logo intermedia
© 2020-2021 – CF. e P.IVA 03275150179 – Privacy & Cookie


Editore: Intermedia s.r.l.
Direttore Responsabile: Mauro Boldrini
Registrazione presso il Tribunale di Brescia N. 11/2020 del 05/10/2020
Iscrizione al Registro degli Operatori di Comunicazione N. 4867