Indietro
Artriti infettive: cosa sono, sintomi e fattori di rischioplay video button
13.4.2021

Artriti infettive: cosa sono, sintomi e fattori di rischio

È definita artrite infettiva (o settica) una forma di infiammazione a carico di un’articolazione, a seguito della presenza di un germe infettivo all’interno dell’articolazione stessa. Nella maggior parte dei casi è causata da batteri. Sono più rare le forme di artrite infettiva indotte da funghi o da altri agenti virali.

Le artriti infettive si caratterizzano per la comparsa improvvisa di un’artrite, cioè di un processo infiammatorio a carico di una articolazione, che si presenta tumefatta, arrossata, dolente. Di solito l’esordio è molto acuto e si associa spesso a febbre. Nelle maggior parte dei casi, le artriti infettive fanno seguito all’inoculazione di agenti batterici all’interno delle articolazioni.

Esistono delle condizioni che possono predisporre il paziente a sviluppare l’artrite settica. In particolare, i pazienti immunodepressi sono più esposti al rischio di andare incontro a infezioni. Tra i soggetti a rischio si individuano: portatori di cateteri venosi, soggetti diabetici, soggetti anziani portatori di protesi.

Ne parliamo con Elena Bartoloni Bocci, Professore associato Struttura Complessa di Reumatologia, Università di Perugia.

Intermedia srl
Via Malta, 12/b – 25124 Brescia – tel +39 030 226105
Via Ippolito Rosellini 12 – 20124 Milano – tel +39 02 60780611
Via Monte delle Gioie 1 – 00199 Roma – tel +39 06 8622881
logo intermedia
© 2020-2021 – CF. e P.IVA 03275150179 – Privacy & Cookie


Editore: Intermedia s.r.l.
Direttore Responsabile: Mauro Boldrini
Registrazione presso il Tribunale di Brescia N. 11/2020 del 05/10/2020
Iscrizione al Registro degli Operatori di Comunicazione N. 4867