Indietro
Artriti infettive: complicanze e prognosiplay video button
1.6.2021

Artriti infettive: complicanze e prognosi

La complicanza più temibile dell’artrite infettiva è l’osteomielite, cioè la diffusione dell’agente batterico dal cavo orale all’osso. È una complicanza rilevante perché comporta una terapia antibiotica lunga e può rendere necessario l’intervento chirurgico. Nei casi più gravi può, anche, portare all’ amputazione della struttura ossea interessata.

La prognosi è sfavorevole poiché espone a rischio di invalidità, di dolore cronico, di sepsi, di mortalità. In alcuni casi l’artrite settica può essere una complicanza dello stato settico.

Ne parliamo con Elena Bartoloni Bocci, Professore associato Struttura Complessa di Reumatologia, Università di Perugia.

Con il supporto di:

logo bristol myers squibb
Intermedia srl
Via Malta, 12/b – 25124 Brescia – tel +39 030 226105
Via Ippolito Rosellini 12 – 20124 Milano – tel +39 02 60780611
Via Monte delle Gioie 1 – 00199 Roma – tel +39 06 8622881
logo intermedia
© 2020-2021 – CF. e P.IVA 03275150179 – Privacy & Cookie


Editore: Intermedia s.r.l.
Direttore Responsabile: Mauro Boldrini
Registrazione presso il Tribunale di Brescia N. 11/2020 del 05/10/2020
Iscrizione al Registro degli Operatori di Comunicazione N. 4867